blog

Vendere Applicazioni per Mobile: un nuovo modello di business

Condividi questo articolo:

Cosa sono le App?

Quando si sente la parola APP viene subito in mente ciò che apriamo ogni singolo giorno sul nostro smartphone: Instagram, Amazon, Facebook, TikTok, Deliveroo ecc. 

Esistono milioni di App diverse che spaziano in numerosissime categorie: social media, fotografia e video, shopping, navigazione, gioco e così via.

Moltissime sono anche le aziende che, per facilitare il processo di vendita dei proprio prodotti/servizi, creano la propria APP e la propongono ai propri utenti/clienti.

Partiamo dal significato della parola App. Quando parliamo di app mobile ci riferiamo a quelle icone presenti sul nostro telefono, che aiutano tantissimo la nostra vita quotidiana, permettendoci di tenere sotto controllo le finanze, di prenotare viaggi oppure di fare la spesa e molto altro.

A tutti gli effetti si parla di software che hanno come obiettivo quello di migliorare le funzionalità dell’hardware. Tradotto in parole povere: l’app è un programma veloce e semplice che permette al tuo telefono di svolgere delle funzioni che, altrimenti, non sarebbe in grado di concretizzare.

Perché è meglio utilizzare un’app invece che raggiungere un sito da browser?

Perché sul nostro telefono è più conveniente utilizzare l’app di una certa azienda/compagnia, piuttosto che visitare il sito della suddetta compagnia/azienda tramite browser (Safari, Chrome, Firefox ecc.)?

Per rispondere prendiamo come esempio YouTube. Perché utilizzare l’app di YouTube sul proprio telefono e non raggiungere il sito dal browser? 

Prima di tutto perché l’app mobile è più veloce. Inoltre fornisce dei plus che la versione mobile del sito non dà, come le playlist personalizzate e i tasti di condivisione sui social media. L’app è stata appositamente realizzata per rendere l’esperienza dell’utente finale sul suo telefono più piacevole e veloce.

Vediamo un po’ di numeri:

  • Oltre il 50% del traffico web globale avviene su dispositivi mobili, dunque tramite applicazioni scaricate sul proprio telefono.
  • Nel 2019 oltre 120 miliardi di dollari sono stati spesi dagli utenti finali tramite i propri smartphone.
  • Un utente passa di media circa 4 ore al giorno su dispositivi mobili.
  • Quasi il 50% degli acquisti online viene effettuato tramite un dispositivo mobile.
  • Conseguentemente allo scoppio della pandemia, nel 2020 sono stati rilevati oltre 37 miliardi di download di app.
  • I download di app per lo shopping sono aumentati del 20% a partire dal 2019

Quali sono i vantaggi di un’app mobile?

  1. NOTIFICHE PUSH: attraverso l’app è possibile inviare messaggi personalizzati ai propri utenti in qualsiasi momento.
  2. GESTIONE DELLA COMMUNITY: si possono mantenere attivi i rapporti con il proprio bacino di utenti, creare gruppi, utilizzare la geolocalizzazione e chat.
  3. INCREMENTO DELLA FIDUCIA E LEALTÀ: si può usare una carta fedeltà, creare buoni sconto e una tessera associativa.
  4. IL TUO eCOMMERCE DIVENTA DISPONIBILE CON UN CLICK: sarà possibile vendere prodotti tramite la propria app, con consegna a domicilio, spedizione o ritiro in negozio.
  5. VISIBILITÀ SU TUTTE LE PIATTAFORME: l’app potrà essere scaricata sia su iOS (Apple Store) che Android (Google Play).

Vuoi saperne di più sulla vendita di App Mobile?

Scopri il mio percorso formativo, DrAPPselling Digitale, cliccando QUI!!

Marco Cappelli

Più articoli

NFT

NFT: il magico mondo dei Non-Fungible Token

A cosa servono gli NFT Gli NFT rappresentano senza dubbio la nuova opportunità di investimento e di guadagno.Gli enormi volumi di scambio stanno crescendo vertiginosamente,

NFT

Web 3.0: una rivoluzione

E se avessi preso Bitcoin nel 2010? Cosa facevamo nel 2010 mentre Bitcoin raggiungeva il suo massimo storico di ben 0,39$?!” Ecco, questo è il