blog

COME DIVENTARE UN NINJA DELLA PRODUTTIVITÀ

Condividi questo articolo:

 SEI IMPEGNATO O PRODUTTIVO?

Non ho tempo di fare nulla! Sono strapieno di cose da fare! Ci vorrebbero le giornate di 48 ore! 

Quante volte lo hai detto o sentito dire? Tante!

Uno dei problemi di chi lavora online è la gestione del tempo che sembra non essere mai sufficiente per portare a termine tutte le azioni necessarie per mettere in piedi o scalare il business.

Il fatto è che spesso non ci sappiamo gestire e mettiamo in atto dei comportamenti che sono assolutamente controproducenti. Ci sabotiamo da soli.

Ci sentiamo oberati, ci sembra di essere impegnatissimi, ma quanto in realtà quanto siamo produttivi? Quanto tempo invece spendiamo a vuoto?

Iniziamo a saltare i pasti o mangiamo schifezze, non facciamo pause, dormiamo poco e male, non facciamo alcun esercizio fisico e, piano piano, finiamo per ridurre la nostra produttività al pari di quella di un bradipo.

Diventiamo inefficienti e il lavoro ne risente. Hai presente quando ad esempio ti dici che non hai idee? Non è vero.

Le idee le avresti ma hai talmente esaurito le tue energie che il tuo cervello va a rilento come quello di tuo nonno.

Capito il concetto?

COME DIVENTARE UN NINJA DELLA PRODUTTIVITÀ

Passiamo subito ai consigli e alle strategie che puoi mettere in atto da subito per migliorare le tue performance lavorative. Si, lo so cosa stai pensando: “Io voglio fare money, non mi frega nulla di dormire più ore”

SBAGLIATO

Mi dispiace dirtelo mio caro amico ma, anche se non vuoi ammetterlo, te sei una macchina come tutte le altre macchine e funzioni allo stesso identico modo.

Riempi il serbatoio con la benzina scadente e vedrai piano piano che cosa succederà.

Riempilo con benzina 100 ottani e filerai liscio e veloce.

Easy!

ESSERE PRODUTTIVI È FONDAMENTALE

Non tutti i consigli che ti elencherò tra un attimo qui sotto funzioneranno per te, testali. 

Ognuno di noi è diverso e reagisce diversamente ai vari stimoli ma, la stanchezza, i cali di energia, la confusione mentale influiscono negativamente su chiunque.

Scegli ciò che risuona nelle tue corde e mettilo in pratica. 

CONSIGLIO NUMERO 1: SVEGLIATI PRESTO

È oramai dimostrato che alzarsi molto presto la mattina rende più proficua la giornata, non a caso i più grandi imprenditori come ad esempio Richard Branson, Tim Cook e  altri sono soliti svegliarsi prima dell’alba.

A meno che tu non appartenga a un cronotipo che per indole “funziona” meglio la notte metti la sveglia PRESTO.

Il cronotipo è un sistema di identificazione che classifica in gruppi diversi le persone e che identifica quali sono i loro ritmi di sonno veglia naturali. 

In rete se vuoi troverai diversi articoli per approfondire questo argomento.

CONSIGLIO NUMERO 2: FAI LE LISTE

Dedica un pò del tuo tempo per creare liste ben dettagliate questo ti aiuterà a restare concentrato e produttivo. Crea una lista delle cose che devi fare sul tuo cellulare, su una lavagna, su un quaderno, qualsiasi supporto va bene.

Fare delle liste non solo ti aiuta a tenere traccia dei tuoi progressi e a stabilire la priorità delle attività che devi svolgere, ma ha anche altri aspetti positivi.

Il primo è la soddisfazione di cancellare le attività che hai portato a termine, una piccola cosa ma molto utile per la propria determinazione.

La seconda è quella di tenere sgombra la testa dai mille pensieri. Sapere che tutto è scritto, che hai linee guida precise da seguire ti aiuterà moltissimo.

Qualche strumento che ti può aiutare:

TRELLO

PLANMORE

TODOIST

CONSIGLIO NUMERO 3: CERCA DI ESSERE ORDINATO

Lavorare in luogo dove regna il caos non è consigliabile.

Il disordine fisico porta al disordine mentale.

Ogni cosa al suo posto deve essere la tua parola d’ordine. Dedica gli ultimi 15 minuti della tua giornata lavorativa a pulire e riordinare l’ambiente in cui hai lavorato, getta via tutto quello che è inutile e non serve più. Fai spazio.

Oltre agli oggetti fisici è super importante eliminare anche il disordine digitale. Utilizzare un sistema che classifichi i file in cartelle raggruppate in modo logico e etichettate bene ti farà perdere molto meno tempo.

CONSIGLIO NUMERO 4: EVITA LE DISTRAZIONI

Lascia stare quel telefono.

Mentre stai lavorando a un progetto EVITA di guardare ogni notifica che ti arriva sul cellulare. Ti sembra un consiglio banale? Lo è. Ma lo fai? Scommetto di no. 

CONSIGLIO NUMERO 5: FOCUS!

“ Wendy, forse è bene che tu sappia che…quando passi da queste parti e mi interrompi, mi fai perdere la concentrazione, mi distrai capisci? E mi ci vuole un casino di tempo prima che io riesca a ritrovare il filo! Sono chiaro?”

                                            Jack Nicholson – Jack Torrance

Ci sono metodi meno violenti di quello usati dal buon vecchio Jack in Shining per far capire alla povera Wendy che il  Focus è importante, ad esempio QUESTO

Non prendere ad accettate tua madre se si affaccia alla porta del tuo studio mentre lavori ma sii chiaro: se stai lavorando NON PUOI ESSERE DISTURBATO.

CONSIGLIO NUMERO 6: GESTISCI BENE IL TUO TEMPO

L’intramontabile  tecnica del pomodoro…la conosci?

Si? Usala!!

Se invece non la conosci ti spiego brevemente di cosa si tratta, è un sistema altamente efficace per gestire al meglio il nostro tempo lavorativo.

Hai presente quei piccoli timer da cucina a forma di pomodoro? La persona che ha inventato questo metodo  ha utilizzato proprio uno di quei timer per mettere in pratica la tecnica, tu ovviamente usa qualsiasi cronometro a tua disposizione.

• Stabilisci il lavoro che vuoi completare

• Imposta il timer a 25 minuti

• Lavora a capofitto senza alcuna interruzione finché il timer non suona

• Quando suona prenditi una pausa di 5 minuti

• Ogni 4 ripetizioni, quindi ogni volta che hai spento il timer per quattro volte di seguito, prenditi una pausa più lunga, di venti o trenta minuti.

Facile, gratis  e efficace.

CONSIGLIO NUMERO 7: DELEGA!

Per raggiungere i massimi livelli di produttività e far crescere velocemente il tuo business impara a delegare.

Pagare qualcuno che ti aiuti a scalare velocemente non è un costo ma un INVESTIMENTO.

Identifica i tuoi punti di forza e quelli dove invece sei carente.

Incaponirsi a fare le cose da soli, a volte, è esattamente l’antitesi della produttività.

I rischi sono molti, mesi di stallo in cui già avresti potuto raccogliere i frutti del tuo lavoro, soldi buttati al vento perché hai completamente sbagliato la strategia, lavori fatti talmente male che non portano ad alcun risultato.

Cerca persone che abbiano le competenze necessarie in grado di velocizzare e rendere proficuo il tuo business.

La mia Agenzia offre una lunga lista di servizi per gli imprenditori che hanno capito che delegare è una parte importante del processo di crescita di una impresa.

Se hai bisogno di una mano puoi dare un’occhiata QUI


Al vostro successo,

Marco Cappelli – Founder of MCA

Più articoli

Business

EXIT STRATEGY

I vantaggi che ti può offrire e perché dovresti farla se il tuo store non converte Cosa significa esattamente “Exit Strategy?” L’Exit Strategy non è