blog

EXIT STRATEGY

Condividi questo articolo:

I vantaggi che ti può offrire e perché dovresti farla se il tuo store non converte

Cosa significa esattamente “Exit Strategy?”

L’Exit Strategy non è altro che “un piano di uscita”, una risorsa di cui ti puoi avvalere in qualsiasi momento per trarre profitto dal tuo Store.

Se hai lavorato bene, se hai fatto tutte le cose a regola d’arte e possiedi uno store di prodotti digitali puoi, se vuoi, prendere in considerazione questa strategia.

Vediamo nel dettaglio cosa significa e come usarla a tuo vantaggio.

Far bene un exit significa sostanzialmente vendere il nostro e-commerce a qualcun altro.

L’importanza di una Exit Strategy è altamente sottovalutata da quasi tutte le persone che vendono online i loro prodotti, e questo è un grande errore.

La tendenza comune è quella di focalizzarsi esclusivamente su quanti soldi genera mensilmente il prodotto che abbiamo lanciato sul mercato, e questo intendiamoci, va benissimo! 

Ma non è l’unica cosa da considerare per generare profitto.

Progettare uno store è un po’ come far combaciare tutti i pezzi di un puzzle e l’exit è una di queste tessere.

OK, Marco, ma perché mai dovrei vendere il mio store se sta fatturando alla grande?

Per acquisire un capitale importante in pochissimo tempo!

Attenzione però…dovresti considerare un exit anche se il tuo store non sta andando benissimo…

Continua a leggere, ti spiego tutto.

Immagina di avere uno store che sta generando 10.000 dollari mensili, e sai che se vendi prodotti digitali questo obiettivo è relativamente facile da raggiungere.

Con questi risultati puoi ragionevolmente ambire a vendere il tuo store a circa 30.000 o anche più dollari.

La cifra è indicativa, dipende da molti fattori diversi ed è impossibile darne una esatta, la scrivo esclusivamente per darti una idea di massima.

Con un exit importante avrai in mano la liquidità per costruire un nuovo store più redditizio.

L’esperienza e le competenze che avrai acquisito ti permetteranno di dare vita a un nuovo progetto con maggiori probabilità di successo e di guadagno. 

Ma questo non è l’unico motivo per cui dovresti prendere in considerazione l’opzione Exit…

Puoi ad esempio avere uno store che inizia ad andare in declino, magari perché stai vendendo un prodotto in trend e il trend inizia a calare.

Invece di lasciarlo morire e buttare al vento tutto il tuo lavoro puoi decidere di venderlo.

Un uscita perfetta!

O ancora…

Come ti accennavo all’inizio, potresti trovarti nella situazione di avere tra le mani uno store che non ti ha mai generato alcun risultato.

Può succedere per mancanza di tempo per gestirlo, per una valutazione sbagliata, per mille motivi diversi che qui non andrò ad analizzare.

Se vuoi liberartene, anche in questo caso puoi fare exit!

Ci sono tante persone disposte ad acquistare store già pronti, ovviamente in questo caso la cifra a cui potrai venderlo non sarà altissima ma sarà sufficiente per coprire i soldi che hai investito.

Vendere uno store ti permette di fare liquidità in modo veloce, e questo ti offre un’ottima possibilità quando vuoi investire in qualcosa di nuovo.

Ma non è ancora tutto!

Puoi pensare anche di sfruttare la possibilità di fare exit anche in un altro modo profittevole…

Leggi con attenzione, questo ti può aprire a nuove e grandi opportunità!

Pensa al sistema delle agenzie immobiliari, come funzionano?

Il metodo è semplice e funziona da sempre.

Si basa sul trovare persone interessate a vendere la propria proprietà e metterle in contatto con persone interessate ad acquisire una proprietà con quelle specifiche caratteristiche.

L’agenzia immobiliare offre questo servizio in cambio di una percentuale sulla vendita dell’immobile. 

Semplice, vero?

Con gli store puoi fare la stessa identica cosa e crearti un business online basato sugli exit!

Puoi specializzarti in exit e occuparti di exit di store dei tuoi clienti e prendere  le commissioni su ogni vendita.

Tutto quello che dovrai fare è trovare persone intenzionate a cedere il loro store e cercare chi è interessato all’acquisto.

Ti basterà concludere poche vendite ogni mese per generare entrate economiche molto interessanti.

DOVE PUOI VENDERE IL TUO STORE

Esistono marketplace dedicati a questo scopo, dove ogni giorno vengono pubblicate centinaia di nuove proposte.

Uno dei più famosi è flippa.com

Su Flippa puoi vendere (e acquistare ovviamente!) e-commerce, blog, domini e altro.

Hai la possibilità di cercare sia per categoria che per fascia di prezzo.

Quando andrai a creare il tuo annuncio su Flippa dovrai inserire:

• INVENTARIO ( Problema risolto alla radice se vendi prodotti digitali)

LISTA FORNITORI (Problema inesistente se vendi prodotti digitali)

MAILING LIST

LOGO

ACCOUNT SOCIAL MEDIA

SUPPORTO POST VENDITA ( una passeggiata se vendi prodotti digitali)

DOMINIO

FOTO DEI PRODOTTI

La piattaforma ti metterà a disposizione anche una chat per parlare direttamente con l’eventuale acquirente dove potrai spiegare tutti i particolari del tuo store.

Bene, se hai uno store e stai prendendo in considerazione l’idea di venderlo, questo è uno dei momenti più proficui.

Le persone sono alla ricerca di store per avviare il loro business online nel 2023. Gennaio si sa, è il mese degli inizi.

Nel caso tu abbia la necessità di consigli mirati e personalizzati per il tuo exit puoi prenotare una consulenza QUI e sarò felice di darti qualche dritta!


Al vostro successo,

Marco Cappelli – Founder of MCA

Più articoli

Business

EXIT STRATEGY

I vantaggi che ti può offrire e perché dovresti farla se il tuo store non converte Cosa significa esattamente “Exit Strategy?” L’Exit Strategy non è