blog

L’IMPORTANZA DI AUTOMATIZZARE IL FLUSSO DI LAVORO NEL BUSINESS ONLINE

Condividi questo articolo:

STRATEGIE PER RISPARMIARE TEMPO

Una delle necessità di chi fa Business Online è quella di ottimizzare la risorsa più preziosa che abbiamo: il tempo.

Quando immettiamo sul mercato il nostro prodotto digitale andiamo a creare un flusso di eventi che si avvalgono, per funzionare correttamente, di una serie di tools.

Riuscire a rendere fluida e automatica l’integrazione tra tutti gli strumenti che abbiamo bisogno di utilizzare ci consente di risparmiare tempo prezioso.

Tempo che possiamo in questo modo dedicare alla creazione di ulteriori prodotti digitali da poter immettere sul mercato e continuare così a scalare il nostro Business potenzialmente all’infinito.

Oggi voglio parlarti di Zapier e di Pabbly di come questi tools possano essere la carta vincente che ti permette di essere molto più efficiente e di risparmiare ore e ore di lavoro.

COSA È ZAPIER

Zapier è una piattaforma ( web automation app) che consente di automatizzare le attività tra diverse applicazioni web. Ti permette di creare Zap (azioni), ovvero integrazioni tra app, senza dover scrivere codice.

Quando si verifica un determinato evento Zapier eseguirà il comando che hai impostato. 

Supponiamo che tu voglia inviare una newsletter a tutta la tua lista di iscritti ogni volta che pubblichi un articolo sul tuo Blog (azione che richiedi).

Grazie a Zapier potrai collegare il tuo sito con il tuo software di gestione dell’e-mail marketing e dare il comando: invia una campagna quando un nuovo articolo viene pubblicato (trigger).

Ecco, l’integrazione sopra descritta è uno Zap!

Ma facciamo un altro esempio di percorso digitale per comprendere bene l’utilità di questo strumento.

Mettiamo che un possibile prospect trovi la tua pagina Facebook e compili il modulo per avere maggiori informazioni sul tuo prodotto o servizio.

Puoi connettere il social network a ActiveCampaign o a qualsiasi software di gestione e-mail tu stia usando, utilizzando un Zap, in modo che i dati del contatto vengano automaticamente inseriti in una lista nel tuo sistema di gestione dei clienti (CRM).

Zapier si integra con oltre 5.000 app a cui può essere facilmente collegato.

Creare Zap non è difficile, sul sito ufficiale sono disponibili tantissimi tutorial ma vedrai che quando ci avrai preso la mano sarà una operazione automatica che non ti richiederà molto tempo.

Detto così sembra molto complesso in realtà il processo è molto semplice! 

In poche parole Zapier è un servizio che ti aiuta a fare cose automaticamente tra diversi programmi che usi sul tuo computer. Questo rende le tue attività più veloci e semplici, perché non devi fare tutto manualmente.

PERCHÈ USARLO

Perché ti semplifica la vita!

• Zapier verifica i tuoi trigger sugli strumenti collegati ogni 5 minuti, in modo da eseguire le azioni automaticamente.

• Offre più di 5.000 integrazioni

• Offre più opzioni per i trigger e le azioni

• Ti permette di personalizzare l’automazione direttamente dall’app

• Rende costanti le procedure automatizzando azioni ripetitive

• Consente di creare zap multi-step per implementare strategie digitali avanzate

• Mette a disposizione molte risorse per imparare velocemente come utilizzare al meglio Zapier (tutorial video, post sul blog e aggiornamenti sul prodotto)

Zapier offre un piano gratuito limitato e diversi piani a pagamento a prezzi diversi che variano in base alle funzionalità e all’utilizzo. Il piano gratuito include un numero limitato di zap attivi e azioni mensili.

ALTERNATIVA A ZAPIER

Esiste una alternativa molto valida e più economica di Zapier: Pabbly Connect.

Pabbly Connnect è entrato in un segmento di mercato dove, fino poco tempo fa,  il Re indiscusso era Zapier.

Anche Pabbly, come Zapier, ti permette di rendere semplici tutte le attività automatiche e ripetitive che devi fare ogni giorno facendoti ottenere risultati nel tuo Business digitale più velocemente.

Il vantaggio che offre Pabbly rispetto a Zapier è senza dubbio il prezzo.

I piani tariffari di questi due strumenti si basano sul numero di attività. Quando un utente automatizza un’azione viene conteggiata come task, più task vengono impostati più caro sarà il piano di abbonamento.

La differenza tra Zapier e Pabbly è che Zapier considera qualsiasi passaggio come task mentre Pabbly conteggia soltanto le azioni.

 Inoltre Pabbly offre la possibilità di acquistare una licenza lifetime a 249 dollari che, può sembrarti un prezzo elevato ma ti assicuro che alla fine è molto più conveniente dell’abbonamento mensile perché una volta che avrai iniziato ad usare questo tipo di tool per il tuo lavoro non potrai più farne a meno.

La scelta tra le due opzioni dipende molto dalle esigenze e dagli obiettivi che ci siamo prefissati.

Pabbly è sicuramente più conveniente ma Zapier offre un numero di integrazioni decisamente superiore, 5.000 contro le 1.500 disponibili su Pabbly.

Nonostante questa limitazione Pabbly è più che sufficiente per soddisfare le esigenze basilari di chi si cimenta ogni giorno con il Business Online.

RICAPITOLANDO: I VANTAGGI DELL’AUTOMAZIONE NEL BUSINESS DIGITALE GRAZIE A ZAPIER O PABBLY 

Automatizzazione delle attività ripetitive: puoi automatizzare molte delle attività ripetitive come la creazione di lead, l’aggiunta di nuovi contatti al CRM, l’invio di email di benvenuto e così via, risparmiando tempo prezioso che puoi dedicare ad altre attività importanti.

Migliore integrazione tra strumenti: ti permette di integrare diversi strumenti, come come il tuo sito web, la tua pagina Facebook, il tuo CRM e altri, rendendo più semplice e fluido il flusso di lavoro.

Dati precisi e affidabili: automatizzare l’aggiornamento dei dati tra i vari strumenti, puoi essere sicuro che tutte le informazioni sul tuo business siano sempre precise e affidabili.

Maggiore efficienza: puoi automatizzare molte attività che altrimenti richiederebbero molto tempo e sforzo manuale, aumentando l’efficienza del tuo team e migliorando la produttività.

Miglioramento della customer experience: puoi creare un flusso di lavoro personalizzato che aiuta a fornire un’esperienza migliore ai tuoi clienti, ad esempio inviando email di benvenuto o promemoria automatici.

Analisi dei dati: con l’integrazione dei dati da diversi strumenti, puoi raccogliere informazioni preziose sui tuoi clienti e sulla tua attività, che puoi utilizzare per prendere decisioni informate su come migliorare il tuo business digitale.

Bene, se sei sempre in corsa e le ore sembrano non bastare mai puoi provare a mettere in pratica i consigli che hai letto e, nel caso tu sia già troppo stressato forse può interessarti QUESTO video in cui parlo proprio di questo problema!

Se invece ancora devi iniziare il tuo business online e hai le idee confuse ti consiglio di schiarirtele QUI!


Al vostro successo,

Marco Cappelli – Founder of MCA

Più articoli

Business

PERSONAL BRANDING&DIGITAL POSITIONING

Le strategie più efficaci per imprenditori, liberi professionisti e consulenti Cosa si intende esattamente per Personal Branding e come può essere utile per te? Ti